Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Milano’

di tutta la vita che voglio..
sapessi come è strano
sentirsi invisibile a Milano.
Oh sapessi come è strano…
a Milano.

 

cosa c’è di impossibile per te?

Read Full Post »

Il sole scende dietro palazzoni grigi in lontananza, con la strada polverosa che scorre sotto e lamine di un cantiere mai finito infuocate dall’oro ed il rosso di un’aria rinfrescata dal grecale.

Giulia in giardino si sfiora le gambe.
Abbronzate e piene della sua età.
Oggi Giulia non vola, non andrà né a Milano né a Delhi.
Rimane in giardino, tra ortensie, prati e cespugli inclinati dai venti di mare,
tra alberi spelacchiati, pigne in bilico sui rami e zanzare voraci.

Con tocchi delicati sfiora la sua pelle,
e guarda oltre il giardino,
oltre le lamiere,
oltre i palazzoni,
sotto un angolo dei tetti, in un corridoio di aria inondato da un sole furioso.

I capelli sulle spalle la solleticano
e sembra quasi sorridere.

Spensierata Giulia,
si sfiora le gambe.
Abbronzate e piene della sua età.

Sullo scalino che porta in cucina
da piccola ci ha sognato un mondo intero,
fatto di pirati ed eroi dalle armature scintillanti,
con donne piene di coralli e fiori bianchi
e bimbi leggeri correre su acque bianche di spuma e conchiglie.

Dietro le persiane verdi
si nasconde da avide voglie
e nuda si veste d’aria e speranza,
sposa acqua e legno
si immerge in pensieri limpidi
e pianificando allontana le labbra
aprendosi in sorrisi radiosi
che vedo nell’ombra.

E’ una sfida,
che vincerà
che non perderà
che suderà
e lo farà con tutta la grazia della farfalla
e la pazienza del bruco.

Scende la sera
come un avvoltoio
plana sui mattoni caldi e picchia in terra sul selciato.

Liscia come una perla di Tahiti
ripensa alle collane di fiori
agli sguardi dei mendicanti di Delhi
e dei giovani avvocati di Milano
e poi fissa me
attraverso le fessure verdi
come una tigre tra le foglie

Sorride Giulia,
oggi prenderà nessun aereo
e felice coi piedi fortemente fissati sulle nuvole
volerà come non mai.

Brava Giulia…
brava…

Read Full Post »